Partner
Sostenitori
Progetto Nicolo'
Convezioni
Canale YouTube
Forum
ciclismo in liberta`
Discuti di ciclismo con noi, di quello che succede in societa' e non solo.
Associazioni
UCI Europe Tour
UCI Europe Tour.
C.O.N.I.
Comitato Olimpico Nazionale Italiano.
F.C.I.
Federazione Ciclistica Italiana
A.O.C.C.
Associazione Organizzatori Corse Ciclistiche.
ACSI Ciclismo
Comitati Provinciali di Genova e Savona
Chi è online
 92 visitatori online
ATTENZIONE!
  • Questo sito fa uso COOKIES

    Questo sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie qui usati permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Continuando la navigazione accettate l'uso dei cookies.

    Informativa estesa sui Cookies

Trofeo "AQUILE DI VALBREVENNA" 2009

 

partenza img_0250Una bellissima giornata a Clavarezza in Valbrevenna ha accolto la quarta Tappa del 2° Giro della Provincia di Genova con il Trofeo Aquile della Valbrevenna.

Purtroppo non altrettanto è stata la risposta dei biker liguri, nonostante l'impegno degli organizzatori che hanno preparato un'ottima manifestazione, anche dal punto di vista del rinfresco finale e delle premiazioni.

Andrea Negro e lo staff dell'Us Pontedecimo e del Gs Clavarezza hanno preparato un anello di 8,5 Km che doveva in origine essere percorso due volte dalle categorie giovanili, Donne e la categoria M6 ; per tre volte dalle altre categorie rimanenti.
Si è deciso vista la quarantina di partenti di uniformare a due giri la gara per un totale di circa 18 Km.
Il via ha visto scattare Barbieri (Bike O'Clock Pdb) e Magnetti (Team Olmo Albenga) che hanno ultimato al comando il primo dei due giri; a breve distanza seguiva Cammara (Pol. Cicl. Arnasco) e via via Fregona e Giribaldi (Sport Bike Dds).

Vittima di una foratura ed in seguito del malfunzionamento del cambio passava attardato il capoclassifica generale Carlo Bruzzone (Bike O'Clock Pdb). Il secondo giro vedeva Magnetti allungare sugli avversari e Camarra raggiungere e superare Barbieri. Il corridore ingauno tagliava solitario il traguardo e si aggiudicava questa classica manifestazione precedendo nell'ordine gli atleti sopracitati.

Vittorie di categoria per Tomasin (Genoa Bike), Pellegrini (Cicli Olympia), Fregona (Sport Bike Dds), Cammara (Pol. Cicl. Arnasco), Magnetti (Team Olmo Albenga), Ferrando (Bike O'Clock), Gaggini (Bike O'Clock), Filippetti (Bike O'Clock Pdb) e Ghiglione (Gs Mobili Casaccia).

Nonostante la prova non proprio brillante Carlo Bruzzone (Bike O'Clock Pdb) conservava il primato del Giro in campo maschile, mentre in quello femminile la convalescente Elisabetta Narducci (Bike O'Clock Pdb) rimaneva al comando della corsa a tappe genovese.

 

clicca per scaricare il volantino

clicca per scaricare la classifica

Vai nella Gallery per le foto dell'evento