Partner
Sostenitori
Giuda Tecnica 2014
Weather by 3bmeteo
Genova
Ven

27°C
Sab

26°C
Dom

26°C
Convezioni
Canale YouTube
Forum
ciclismo in liberta`
Discuti di ciclismo con noi, di quello che succede in societa' e non solo.
Associazioni
UCI Europe Tour
UCI Europe Tour.
C.O.N.I.
Comitato Olimpico Nazionale Italiano.
F.C.I.
Federazione Ciclistica Italiana
A.O.C.C.
Associazione Organizzatori Corse Ciclistiche.
ACSI Ciclismo
Comitati Provinciali di Genova e Savona
Chi è online
 92 visitatori online
ATTENZIONE!
  • Questo sito fa uso COOKIES

    Questo sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie qui usati permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Continuando la navigazione accettate l'uso dei cookies.

    Informativa estesa sui Cookies

Edizione 2014

A Colbrelli il 75° Giro dell'Appennino

colbrelli

Il bresciano Sonny Colbrelli ha vinto in volata sul traguardo di Genova la 75esima edizione del Giro dell'Appennino TRECOLLI CUP.
Il 24enne della Bardiani-Csf ha battuto lo sloveno Grega Bole (Vini Fantini) e il colombiano Miguel Angel Rubiano (Team Colombia), confermando il suo ottimo momento di forma: venerdì scorso si era imposto a Koceye nella seconda tappa del Giro di Slovenia.

"Dedico questa vittoria alla mia squadra, alla mia famiglia e alla mia ragazza che oggi compie gli anni", ha detto Colbrelli, emozionato, appena tagliato il traguardo. "E' stata una vittoria dura – ha raccontato – il percorso era davvero impegnativo, abbiamo tenuto sulla Bocchetta e poi ho avuto una grande squadra, devo ringraziare loro che ha tirato tutto il giorno. Un anno magico questo per la Bardiani".

Per visualizzare l'ordine d'arrivo completo premi qui.

 

136 Corridori al via del 75° Giro dell'Appennino

copertinaConfermato il cast dei partenti al 75° Giro dell’Appennino (unica defezione di rilievo quella di Diego Rosa dell'Androni). Alle 11,00 prenderanno il via dal Serravalle Retail Park di Serravalle Scrivia, diretti a Novi Ligure dove alle ore 11,15 ci sarà il via ufficiale davanti al Museo dei Campionissimi, 136 atleti di 19 squadre.

Difficile attendersi una fuga decisiva che parta dal Passo della Bocchetta per giungere al traguardo. Infatti, dopo la storica salita saranno affrontati anche il Passo della Castagnola e quello dei Giovi, e mancheranno ancora tanti chilometri prima di arrivare a Genova.

Partono con il favore del pronostico,  visto il grande Giro d'Italia disputato e le belle vittorie, il duo della Bardiani – CSF composto da Stefano Pirazzi ed Enrico Battaglin. Resta tuttavia da capire con quale condizione fisica i due giungono all'evento, visto la dispendiosa, ma appagante Corsa Rosa disputata. Il GreenTeam si presenta al via della corsa ligure con altri elementi in grado di poter dare spettacolo.Tra questi, Edoardo Zardini, vincitore della tappa di San Giacomo Brentonico al Giro del Trentino e Francesco Manuel Bongiorno, terzo sullo Zoncolan e finalmente vittorioso al Giro di Slovenia. Attenzione anche a Sonny Colbrelli, reduce dalla sua prima vittoria e le cui caratteristiche ben si adattano alla corsa in caso di volata.

Leggi tutto...

 

Diciannove squadre al via del 75° Giro dell'Appennino

copertinaA meno di una settimana dallo svolgimento della 75.a edizione del Giro dell’Appennino si è ormai definito il cast delle squadre al via. Diciannove teams, sei Professional e tredici Continental, dei quali otto italiani, uno colombiano ma affiliato in Italia, due squadre russe, una sudafricana, una croata, due slovene, una austriaca, una ungherese, una ucraina e una giapponese. Se i direttori sportivi confermeranno alla vigilia tutti gli iscritti, saranno al via 150 atleti, di quindici nazionalità, 79 italiani. Per la prima volta saranno al via della nostra gara un rumeno, un eritreo e un algerino. Con il numero uno sulla schiena partirà Davide Mucelli, primo l’anno scorso e ultimo due anni fa, quest’anno con la Meridiana Kamen Team è salito sul podio nel Trofeo Umag, alle spalle di due altri protagonisti del prossimo Appennino, lo sloveno Matja Mugerli dell’Adria Mobil e il croato Matja Kvasina del Team Gourmetfein-Simplon Wels. Mucelli si è anche ben comportato nella Settimana Internazionale Coppi e Bartali, dove ha concluso dodicesimo, a meno di tre minuti da Peter Kennaugh del Team Sky. Tra i più attesi i giovani del Green Team, la Bardiani-Csf diretta da Roberto Reverberi. Sono infatti annunciati al via Stefano Pirazzi, vincitore della tappa di Vittorio Veneto al recente Giro d’Italia (al Giro dell’Appennino ha vinto il Trofeo Gualtiero Schiaffino nel 2012), Enrico Battaglin, primo a Oropa e terzo a Savona al Giro d’Italia, Edoardo Zardini, vincitore della tappa di San Giacomo Brentonico al Giro del Trentino (quando ha preceduto Przemyslaw Niemiec e Fabio Duarte, quest’ultimo, ex Campione del Mondo U23, iscritto alla nostra gara nelle file della Colombia), Francesco Manuel Bongiorno, ex Campione Italiano U23 e protagonista sullo Zoncolan, quando si è dovuto accontentare del terzo posto, alle spalle di Michael Rogers e Franco Pellizotti, a causa di una sciagurata spinta di uno spettatore che lo ha costretto a mettere il piede a terra.

Leggi tutto...

 

Cambia il collegio di Guiria

francesca mannoriLa Commissione Nazionale Giudici di Gara ha comunicato che sarà Francesca Mannori a sostiuire Ernesto Maggioni nell'incarico di Componente nel collegio di Giuria del 75° Giro dell'Appennino TRE COLLI CUP.
Sotituzione anche tra i Componenti in moto, Alessando Rizzetto sostituisce Stefania Muggiolu.

Il nuovo collegio di giuria, che collaborerà con il francese Didier SIMON (presidente designato dall'UCI) è composto da:

Componente: Francesca MANNONI e Valeria LAGUZZI
Giud. Arrivo: Riccardo CASSINI
Comp. Moto: Paolo FABBRI, Alessandro RIZZETTO e Matteo BRUSATIN

 

Svelato il 75 Giro dell'Appennino TRE COLLI CUP

presentazione 2014

E' stato presentato alla stampa e al pubblico, all'interno del salone di rappresentanza del comune di Genova, il 75° Giro dell'Appennino TRECOLLI CUP. Alla presenza di Giorgio Guerello, Presidente del Consiglio Comunale di Genova, di Matteo Rossi, Assessore allo Sport della Regione Liguria, di Pasquale Costa Assessore del Municipio V Valpolcevera, di Gianni Ponta, Vice Presidente dell'Anpi Provinciale di Genova, Il presidente Ivano Carrozzino ha descritto le difficoltà di mantenere in vita, in un panorama nazionale, ma anche europeo nel quale numerose classiche hanno dovuto alzare bandiera bianca e non si disputano più. La gara di quest'anno è dedicata alla memoria dell'eccidio della Benedicta, del quale ricorrono i settant'anni. Gianni Ponta ha vissuto in prima persona le azioni della guerra partigiana che si svolsero alla Benedicta, e ne ha dato testimonianza ai presenti. Giorgio Guerello ha poi affermato che "Con l'abbinamento all'anniversario dell'eccidio della Benedicta, il Giro dell'Appennino si dimostra ancora una volta capace di dare messaggi importanti alle nuove generazioni", mentre l'Assessore Matteo Rossi ha detto:"Un arrivo nel centro di Genova e un percorso di gara in un grande scenario di pubblico che permetteranno di ricordare quanto la città e i territori percorsi dagli atleti hanno fatto per difendere la democrazia. L'abbinamento tra il 75esimo Giro dell'Appennino e l'anniversario dell'eccidio della Benedicta è una scelta che conferma la vocazione del mondo dello sport a trasmettere valori sempre vivi".

Leggi tutto...